Nasce il Primo Parco Mondiale dello stile di vita Mediterraneo

l primo Parco Mondiale dello stile di vita Mediterraneo nasce nella Sicilia Centrale. Grande rivincita.

Cultura, progettualità e comunità al fine di promuovere in qualsiasi contesto uno stile di vita sano ed equilibrato. L'assessorato allo sviluppo territoriale del Comune di Caltanissetta ha dato il via ai primi Tavoli Tecnici, ieri 28 Dicembre.

Il Parco policentrico e diffuso, vuole essere propulsore del Buon Vivere, ispirato alla sinergia tra manualità e intellettualità, interazione tra gioia e  valori, natura e storia.

In primo luogo, la Sicilia centrale è fisicamente definita dall’assetto orografico e fluviale siciliano.Si tratta sostanzialmente della Sicilia profonda, posta sul versante meridiano della catena montuosa centrale (Peloritani, Madonie, Sicani), sul versante occidentale dell’Etna, e, comprendente l’Altipiano degli Iblei.

La dieta Mediterranea è Patrimonio Culturale Immateriale UNESCO, che coinvolge l’intera Sicilia. Le dimensioni che confluiscono nella DIAITA ( Stile di Vita) comprende:

  • Dimensione Comunitaria, la convivialità
  • Dimensione Alimentare
  • Dimensione Educatica
  • Dimensione Sportiva e Salutistica
  • Dimensione Ecologica
  • Dimensione Economica ( Green Economy)

Le filiere principalmente coinvolte sono: Turistica e agricola, Eno-gastronomica.

Le reti progettuali integrate sono dieci e tutte estremamente importanti per uno sviluppo globale ed integrato, interdipendenti, contestuali e integrate, di area vasta (100 e 150 Comuni).

Blu Lab Academy e la sottoscritta Roberta Romano, quale centro di promozione, scoperta e valorizzazione di prodotti tipici e promotore di attività sostenibili e quindi Green, la prima, e studiosa di diritto alimentare e comunicatore la seconda, hanno partecipato al primo tavolo tecnico ( Cucine mediterranee).

Il risultato è stato sorprendente: le reti porteranno fuori dalla Sicilia ed agli occhi del mondo il meglio di questo enorme Patrimonio, grazie all'apporto di professionisti di grande volontà.

Adesso si aspetta di definire la composizione definitiva delle reti e dei rispettivi rappresentanti.

Una rivincita per la Sicilia che con un grande, unico progetto vuole finalmente riprendersi quanto perso o usurpato dal mondo anche politico.

Il Presidente di Blu lab Academy Alfio Visalli ha ringraziato per il coinvolgimento la Dott.ssa Cerami Francesca e l’Assessore Nicoletti Francesco.

Per scoprire di più su questo progetto rinviamo al sito ufficiale del Comune di Caltanissetta.

La cultura e la crescita partono sempre dal basso.

Dott.ssa Romano Roberta